13
Ago
2009
0

Se mi perdo, mi perdo per davvero – When I lose myself, I do it for real

Se mi perdo, mi perdo per davvero.

Ho sempre avuto un pessimo rapporto con i numeri.
Le discussioni con l’insegnante di matematica erano all’ordine del giorno.
Mi dispiace ammetterlo, ma avevo ragione io, che sostenevo – con tutta la veemenza di gioventù – la teoria che Liceo Classico e matematica non vanno poi così d’accordo.

In questa Polaroid mi perdo ancora tra numeri e teoremi, contravvenendo, ma al tempo stesso rispettando, tutte le regole compositive e matematiche del caso.

English

When I lose myself, I do it for real.

I’ve had a very bad relationship with numbers, since childhood.
The arguments with math teacher were quite normal.
I’m sorry to admit this, but I was right, when I affirmed – with the strength of youth – that a high school focusing on humanities doesn’t get along that much with math.

In this Polaroid I get lost in numbers and theorems, breaking and following, at the same time, all the math and composition rules.

16 Responses

  1. luca

    Ci vedo anche dei sedicesimi e, a parte le analogie matematiche e musicali, mi fa pensare istintivamente a quelle bottiglie ripiene di sabbia colorata che da bambino guardavo nelle vetrine dei negozietti di souvenir.
    A proposito di bottiglie: avete fatto caso come anche una cosa romantica come le bottiglie con d’entro i vascelli, siano diventate delle porcherie incredibili? qui le divagazioni si sprecano e tutto ciò è profondamente poco matematico.

  2. purple angel

    Ciao Umberto!
    What a beautiful lines and balance!

    When I was a high school student, my math teacher said “You don’t need to study math so much any more…I know you like painting. So you should paint. ”
    My math teacher seemed to have given up improving the capability of my mathematics! Because I was terrible at math..Mamma mia!! I was confused. lol

    However, sometimes it can be that beauty is analyzed mathematically.

  3. E’ vero… la sabbia colorata… 🙂
    Il terzo lo vedo chiaramente, il mezzo anche, il 3/4 sto faticando… ma alla fine… sono numeri… soltanto un insieme di singoli.. (cacchio ecco la matematica sempre in mezzo)… beh culinariamente una bella parmigiana o una lasagna???

  4. Photogeisha

    La parmigiana è un altro pianeta.
    Come direbbe mio cognato Sierpeman, “te batto mille a zero, te do ‘na pista e dopo te ci attero.

  5. mm

    Maria Teresa, ti assicuro che alla matematica non ci penso neanche lontanamente.
    Molto meglio la poesia, la filosofia, la storia la???…..potrei continuare per giorni.

    Federico il millefoglie è il mio dolce preferito.
    Lo prepari te per il 29?

  6. Luca

    Se siete d’accordo io porterei qualche bottiglia di vino per fare degustazione. Ho dei bianchi tra le mani davvero superlativi

  7. mm

    La curiosità per i “bianchi davvero superlativi” mi porta ad accordarti il permesso senza esitazioni.
    Poi, per ogni ulteriore evenienza, la mia cantina è comunque fornitissima.

  8. gianandrea

    decisamente meglio la parmigiana, Federico, deciamente meglio!
    condivido la teoria della matematica nel liceo classico, Stefanelli: un “decisamente” anche a te.

  9. Luca

    Va beh adesso superlativi questi vini forse è troppo. Così mi inibisco, non so se posso competere. Diciamo che sono discreti, dai… 🙂

  10. mm

    Grazie Gianandrea.
    Dottore, sei te che hai detto “Ho dei bianchi tra le mani davvero superlativi”, scatenando la mia curiosità.
    Porta pure tranquillo, sono sicuro che andranno benissimo.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

COPYRIGHT

I testi e le immagini di questo sito sono di proprieta' esclusiva dell'Autore e sono protetti dalle leggi italiane ed internazionali sul diritto d'autore. Le immagini pubblicate non sono di pubblico dominio. Ogni riproduzione, traduzione, adattamento o uso come base per un'altra realizzazione fotografica o per un'altra illustrazione sono proibiti senza l'espressa autorizzazione scritta dell'Autore.

Copyright notice: All texts and all the images of this site are property of the Author and protected under the Italian and international copyright laws. The published pictures are not public domain. Any reproduction, translation or other use are prohibited without the express written permission by the Author.