Gloria, cenere e oceani d’esistenza – Glory, cinders and oceans of existence

Così ti vorrei percepire, quasi assopita in un unico gesto.

Sottile come carezza di sguardo gettato casualmente su quel ponte di braccia perplesse ed acqua immacolata.

Libera, in un futuro di gloria, cenere e oceani d’esistenza.

ENGLISH

In such way I would like to sense you, almost drowsy in a single gesture.

Mild as a glance casually cast upon that bridge of uncertain arms and immaculate water.

Free, in a future of glory, cinders and oceans of existence.

“Condivivere”, non condividere – Living, not sharing

“Condivivere”, non condividere.

Riappropriatevi di ciò che avete consapevolmente o inconsapevolmente sottratto a voi stessi, senza l’inutile, insignificante ossessione di condividere.

Sottotitolo…godetevi la laguna.

ENGLISH

Living, not sharing.

Repossess what you have consciously or unconsciously stolen from yourselves, without the useless, insignificant obsession of sharing.

Subheading…enjoy the lagoon.

La solitudine del viaggiatore – Lato A – The traveler solitude – Front view

Ancora un viaggiatore solitario a tagliare, lento pede, questo crepuscolare orizzonte islandese.

Non c’è meta, non c’è ristoro. Solo silenzi, spezzati dal ritmo di un passo affamato di cammino.

ENGLISH

And yet another lonely traveler to slowly cut this twilight Icelandic horizon.

There’s no destination, there’s no rest. Only silences, broken by the rhythm of a step craving for a trail.

Margherite, fazzoletti e vasi improvvisati – Daisies, handkerchiefs and extemporary vases

L’istinto sopravvive nell’impercettibile spazio tra la richiesta ed il diniego.

Una reazione incontrollabile di natura pavloviana.
Stimolo incondizionato, comportamento riflesso.

Margherite, fazzoletti e vasi improvvisati.

ENGLISH

Instinct survives in the imperceptible space between request and denial.

An overwhelming reaction of Pavlovian nature.
Unconditioned stimulus, unlearned reflex response.

Daisies, handkerchiefs and extemporary vases.

Nuda di bianco e densa di piacere – Bare of white and dense with pleasure

Un’altra delle mie finestre sul mondo per asciugare un pomeriggio gonfio di pioggia ed utopia.

Immagine vestita d’imperfezione e caos.

Immagine nuda di bianco e densa di piacere.

ENGLISH

And yet another of my windows on the world to dry an afternoon swollen with rain and utopia.

An image dressed with imperfection and chaos.

An image bare of white and dense with pleasure.

Kryžių Kalnas

Tanto di cappello al popolo lituano per la paziente, tenace determinazione con la quale ha risposto all’arroganza – e alle ruspe – del regime sovietico, ribadendo insistentemente al suolo quelle croci che sì tanto timore provocarono all’ateo comunismo staliniano.

Evidentemente, anche in tema di ruspe, torna d’attualità la massima orwelliana, per cui, seppur nell’eguaglianza meccanica, alcune ruspe sono più maledettamente uguali delle altre.

ENGLISH

Hats off to the Lithuanian people for the patient, tenacious determination with which they replied to the arrogance – and to the bulldozers – of the Soviet regime, insistently tearing down on the ground those crosses that so much fear caused to the atheist Stalinist communism.

Evidently, even about bulldozers, the Orwellian statement is revitalized by current events, therefore, though in the mechanical likeness, some bulldozers are more bloody equal than others.

La solitudine del viaggiatore – The traveler solitude

La solitudine del viaggiatore è una strana malattia.
Regala piaceri immensi ed inesorabili tristezze.

Taglia come carta, gioca come bambino a rincorrere le ombre sul muro della vita.

Esalta, oltre ogni possibile immaginazione, quegli attimi che fino a ieri avevi soltanto desiderato. Scuote, abbatte, deprime.

Solo tu la puoi curare, vestendola di leggerezza.
Lasciandola scorrere nel letto di quel fiume che ineluttabilmente si incammina al mare.

ENGLISH

The traveler solitude is a strange disease.
It gives immense pleasures and inevitable sadness.

It cuts like paper, it plays like a child chasing shadows on the wall of life.

It glorifies, beyond every possible imagination, those moments that until yesterday you had only wished for. It shakes, discourages, depresses.

Only you can treat it, by dressing it lightly.
By leaving it in the bed of that river which ineluctably head for the sea.

1 2 3 123

COPYRIGHT

I testi e le immagini di questo sito sono di proprieta' esclusiva dell'Autore e sono protetti dalle leggi italiane ed internazionali sul diritto d'autore. Le immagini pubblicate non sono di pubblico dominio. Ogni riproduzione, traduzione, adattamento o uso come base per un'altra realizzazione fotografica o per un'altra illustrazione sono proibiti senza l'espressa autorizzazione scritta dell'Autore.

Copyright notice: All texts and all the images of this site are property of the Author and protected under the Italian and international copyright laws. The published pictures are not public domain. Any reproduction, translation or other use are prohibited without the express written permission by the Author.