26
Set
2018
0

Baracca 25 – Block 25

Occhi quasi liquidi per affrontare l’ineluttabilità della memoria.

Corpi bagnati, lacrime aride. Polvere, miasmi e chimica nell’aria.
L’eco della paura nei polmoni.

Esistenze annichilite, gettate consapevolmente al capriccio della follia.

L’assurdità dei torti evidenti, delle ragioni condivise.

Occhi a specchio, sulle innumerevoli sfaccettature della ferocia e dell’idiozia subumana.

ENGLISH

Runny eyes to face the inevitability of memory.

Wet bodies, dry tears. Dust, miasma and chemicals in the air.
Echo of fear in the lungs.

Annihilated existences, wittingly thrown to the whim of madness.

The nonsense of obvious iniquities and shared reasons.

Mirror eyes, on the countless aspects of subhuman brutality and foolishness.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

COPYRIGHT

I testi e le immagini di questo sito sono di proprieta' esclusiva dell'Autore e sono protetti dalle leggi italiane ed internazionali sul diritto d'autore. Le immagini pubblicate non sono di pubblico dominio. Ogni riproduzione, traduzione, adattamento o uso come base per un'altra realizzazione fotografica o per un'altra illustrazione sono proibiti senza l'espressa autorizzazione scritta dell'Autore.

Copyright notice: All texts and all the images of this site are property of the Author and protected under the Italian and international copyright laws. The published pictures are not public domain. Any reproduction, translation or other use are prohibited without the express written permission by the Author.